Quali sono le malattie del cavo orale?

Published by Charlie Davidson on

Quali sono le malattie del cavo orale?

Le malattie a carico del cavo orale possono essere anche molto diverse e determinate da cause distinte: dalla carie (infezione batterica nei denti) che può causare mal di denti di diversa entità alla formazione di placca e tartaro (deposizioni batteriche), da gengiviti e parodontiti alle lesioni delle mucose …

Cosa si intende per cavo orale?

La bocca o cavo orale (lat. cavum oris) è l’orifizio attraverso cui gli animali si cibano. È sempre la prima parte dell’apparato digerente ed inizia con l’apertura boccale.

Quali sono i sintomi del tumore del cavo orale?

Tra i sintomi che potrebbero suggerire la presenza di un tumore del cavo orale ci sono dolore o bruciore di natura sconosciuta persistente alle labbra, alla bocca o in gola, sanguinamento o intorpidimento all’interno della bocca, mal di gola che non guarisce o sensazione della presenza di un corpo estraneo in gola.

Come si chiama l’infezione alla bocca?

Le più importanti sono: Carie, infezioni batteriche a carico dei denti. Gengiviti e Parodontiti, infiammazioni perlopiù di natura meccanica dovute a protesi o simili. Stomatite (afte), lesioni dolorose che possono colpire tanto gengive, quanto palato e lingua.

Come capire se si ha un’infezione in bocca?

Febbre, mal di gola e difficoltà alla deglutizione sono i primi sintomi dell’infezione, seguiti dalla comparsa di piccole vescicole nella parte posteriore della cavità orale che tendono all’ulcerazione in caso di rottura.

Come si presenta il cavo orale?

La parte anteriore presenta dei solchi ed è dura (palato duro). La parte posteriore è relativamente liscia e molle (palato molle). Le membrane mucose umide che rivestono la bocca proseguono all’esterno, formando la parte rosa e lucida delle labbra, che si fonde con la pelle del viso sul bordo vermiglio.

Quali organi si trovano nella bocca?

Della bocca fanno parte numerose strutture che, dall’alto al basso, sono:

  • il labbro superiore.
  • la gengiva superiore.
  • l’arcata dentaria superiore.
  • il palato, che di distingue in palato duro, quello anteriore e palato molle, quello posteriore.
  • l’ugola.
  • le tonsille, che sono due.
  • la lingua.
  • l’arcata dentaria inferiore.

Come ti accorgi di avere il cancro?

Tra i principali sintomi è possibile annoverare: ittero; nausea e vomito; indigestione; inappetenza; eccessiva perdita di peso; dolore localizzato al lato destro della regione addominale superiore; febbre; gonfiore addominale o agli arti inferiori; dolori alle ossa; difficoltà di concentrazione; difficoltà respiratorie …

Come si presenta un tumore gengivale?

Inizialmente si manifestano come piccole ulcere o piaghe modicamente o assai poco sanguinanti, che non guariscono con le terapie locali o generali. Non è presente dolore. Con il progredire della malattia, possono comparire mobilità dentaria e adenopatie laterocervicali (ingrossamento dei linfonodi del collo).

Come capire se si ha un infezione alla bocca?

Come si curano le infezioni della bocca?

Per contrastare l’espansione si ricorre in genere a prodotti antisettici, che disinfettano il cavo orale. In caso di dolore, è opportuno utilizzare sostanze analgesiche e antinfiammatori ad azione locale che controllano sia il processo infiammatorio che il dolore.

Qual è la causa di una lesione del cavo orale?

La presenza sulle mucose del cavo orale di una tumefazione persistente, di una macchia bianco rossastra che non si risolve oppure di una ferita che non si rimargina è un possibile segnale di allarme, perché potrebbe trattarsi della manifestazione di una lesione pre-tumorale o tumorale del cavo orale.

Cosa comprende il cavo orale?

Il cavo orale comprende i due terzi anteriori della lingua, le gengive, la superficie interna delle guance e delle labbra, la parte inferiore della bocca sotto la lingua (il pavimento orale ), la parte superiore ossea della bocca (il palato duro) e la zona situata posteriormente ai denti (il trigono retromolare ).

Come individuare i tumori del cavo orale?

I principali esami per individuare i tumori del cavo orale, in assenza di sintomi, sono l’ispezione e la palpazione del pavimento della bocca e della lingua. Ogni lesione sospetta della mucosa deve essere sottoposta a biopsia col prelievo di una piccola porzione di tessuto.

Categories: Contributing